Pattern originali, geometrie perfette: chi può resistere al fascino di un design organizzato secondo questi schemi?

Se siete in cerca di qualche suggerimento, eccovi serviti!

 

Tanto stile, poco budget

Chi ha detto che per rivoluzionare il design delle proprie camere bisogna spendere una fortuna?

Oggi il mercato mette a disposizione tantissime idee low cost ed è possibile addirittura cimentarsi nel fai-da-te, a patto di avere una buona manualità.

Inserire qualche elemento geometrico nel proprio arredamento significa dare un nuovo focus e una nuova centralità ad una stanza e cambiarne completamente l’atmosfera in poche mosse; come?
Ad esempio, una parete o anche soltanto una fetta di un grande muro divisorio può essere invaso da disegni geometrici colorati (mai esagerare, massimo due o tre nuance in tutto) che possono diventare persino la spalliera di un letto, l’ingresso ad un bagno piccolo e stretto o lo sfondo su cui adagiare la vasca o innestare il box doccia; anche una piccola finestrella può acquistare, così, una insospettabile importanza diventando l’anima di una camera.

Se non ve la sentite ancora di osare sulle strutture portanti della vostra casa, però, ci sono sempre le tappezzerie!
Tendaggi, tappeti, cuscini, plaid da divano, tutto può farsi un “nuovo look” a base di pois, spine di pesce, triangoli, linee zigzag e rombi: l’importante è mantenere coerenza decorativa tra un elemento e l’altro e soddisfare sapientemente gli abbinamenti cromatici con l’ambiente circostante.

 

Mobili e complementi d’arredo nuovi… o rinnovati

Se, invece, quello che state preventivando è un intervento più sostanzioso ed economicamente impegnativo, potreste pensare di rivisitare l’arredamento già esistente attraverso qualche trasformazione fai-da-te o con l’aiuto di un bravo falegname, che saprà smussare angoli, creare mensole e aperture sfruttando gli spazi da riempire e da “svuotare”: con una spesa davvero minima si può ambire ad un risultato pari ad un vero e proprio cambio di arredi!

Se, poi, sono proprio dei nuovi mobili ciò di cui avete bisogno, allora potrete sbizzarrirvi a scegliere quelli che più vi rappresentano e che si adattano alla vostra idea di design del momento; è possibile anche commissionarne di personalizzati al 100% per misure, stile e decorazioni. Un’unica raccomandazione: anche in questo caso, cercate la coerenza tra un elemento e l’altro e, soprattutto, non esagerate; ricordate che si tratta dello sfondo che vi farà compagnia a lungo, per anni, quotidianamente, per cui dovrà avere la sobrietà necessaria per non stancarvi e risultare sempre gradevole.

 

E voi, avete già deciso come decorare la vostra casa attraverso pattern e geometrie?