Ecco alcune delle principali tendenze in materia di design e arredamento

Colori accesi ma rigorosamente green

Dopo il grande successo del living coral, eletto colore dell’anno nel 2019, prosegue il momento di gloria dei colori accesi, protagonisti dell’arredamento domestico anche per tutto il 2020.

Le tonalità più di tendenza sono dunque il rosso, il verde e il blu profondo, nelle loro innumerevoli sfumature. Unica eccezione il bagno, stanza nella quale i toni chiari e neutri, come bianco, grigio perla e beige, faranno ancora la parte del leone, per creare un ambiente rilassante e dare l’impressione di maggiore spaziosità.

Per la cucina, invece, un colore particolarmente trendy è il nero, capace di conferire eleganza e charme soprattutto in abbinamento a mobili moderni. E se il timore è che l’atmosfera diventi troppo lugubre niente paura: gli inserti in acciaio, abbinati alla presenza di piante ed erbe aromatiche, permetteranno di vivacizzare l’ambiente pur mantenendo quell’allure chic tanto ricercata per l’arredamento della cucina.

I trend 2020 legati al settore dell’arredamento hanno come protagonisti colori come il turchese, il blu e il rosa antico, tessuti preziosi, accessori luxury per il bagno, lo stile eclettico e molto altro ancora. Scopriamoli insieme.

Tendenze interior design: accessori luxury per il bagno

Una delle tendenze 2020 legate all’interior design consiste nell’utilizzare accessori luxury per decorare la zona bagno. Spesso si sceglie di installare rubinetterie con finiture gold o cromo e mobili lavabo e vasche da bagno freestanding realizzati con materiali pregiati, il tutto per conferire al locale un mood estremamente elegante.

Parola d’ordine: relax

Negli ultimi anni, architetti e interior designer hanno orientato il proprio lavoro principalmente in una direzione: la ricerca del massimo comfort.

Una tendenza che che sta interessando tutti gli aspetti dell’arredamento domestico, dalla scelta dei materiali alla disposizione dei mobili. La propria casa, piccola o grande che sia, deve essere un luogo dove potersi rilassare, lontano dai rumori e dalla frenesia della vita quotidiana.

La creazione di una comfort zone, dove riposarsi in tutta tranquillità, è diventata ormai indispensabile in ogni angolo della casa; anche negli open space, dove si cercherà di tenere la cucina separata dal living, onde evitare che rumori e odori possano disturbare chi è in cerca di relax.