Dopo un inverno così rigido la primavera, quest’anno, è stata più attesa che mai.

Con l’arrivo di questa fase, però, bisogna ricordare che ritorna non solo il tanto temuto cambio di stagione, ma anche la necessità di riorganizzare gli spazi di casa e, per chi ne possiede, di balconi, terrazzi e giardini.

Vediamo insieme qualche idea per non lasciarvi a secco di spunti.

Fiori = Colore

Da sempre, i boccioli e i fiori variopinti sono il simbolo dell’arrivo della bella stagione.

Ecco perchè inondare la casa con fiori colorati e profumati è sempre un’ottima idea, magari cambiando anche dettagli dell’arredamento in concomitanza: cuscini lilla con fiori di lavanda, paralumi trasparenti con rose bianche, oppure lenzuola fresche e decorate in tinta con un bel bouquet lasciato sul davanzale della finestra nella camera da letto o in quella dei bambini. Piccole varianti possono essere matrici di grandi cambiamenti e portatrici di atmosfere rinnovate e luminose.

Profumazioni

Se proprio i fiori dovessero mancare, si può sempre ripiegare su fragranze pensate per la casa, optando per qualcosa di ecologico e delicato. In commercio ne esistono di diversi tipi, dai dispositivi a spruzzo automatici ai classici sacchetti per armadio, capaci di dare un tocco di freschezza anche ai vostri capi d’abbigliamento e, in qualche caso, di combattere persino, contemporaneamente, tarme ed altri infestanti.

Cambio di stagione… e di arredamento!

Con il cambio di stagione è immediato vedere quanti e quali spazi si guadagnino nel guardaroba e, in generale, nelle camere. È possibile, quindi, creare un vero e proprio “assetto estivo“, in cui sistemare i mobili (e non solo quelli della camera da letto) in una maniera più funzionale: un gazebo in giardino, un ombrellone in terrazza, un tavolino con qualche sedia sistemato all’aperto, per consumare pranzi e cene all’aria fresca, sedie a sdraio e sedute comode al posto di poltrone o pouf avvolgenti ed assolutamente invernali.

Insomma, può essere piacevole vivere la casa in tutte le sue potenzialità, focalizzando, di stagione in stagione, come valorizzare al meglio i suoi spazi e la sua organizzazione!