Piccoli, giganteschi, con comfort elettrici; in tessuto, in pelle, di vimini; interi, componibili, abbinati alle poltrone: i divani, oggi, offrono davvero una varietà infinita e scegliere quello adatto alle proprie esigenze può essere un vero grattacapo!

D’altro canto, anche gli ambienti che gli dedichiamo non sono più sempre e solo i soliti salotti: nelle case e negli uffici moderni, una seduta comoda come quella offerta da un buon divano può essere messa a disposizione anche in un androne/sala d’attesa, in cucina, nella taverna, persino nella camera dei ragazzi, quando affidiamo il loro riposo ad un divano letto.

La decisione sull’acquisto, insomma, diventa sempre più complicata!

Ambienti spaziosi

Chi ha un ambiente grande da poter riempire, sicuramente può fare affidamento su un divano componibile: non troppo ingombrante quando ridotto all’osso, nel quotidiano, perfetto per accogliere ospiti ed amici, con sedute ulteriori, isole e pouf, quando “allargato” con gli altri elementi!

In realtà, si tratta di un’idea d’arredo perfetta anche per gli appartamenti più piccoli, anche se può risultare complicato trovare una collocazione per le varie componenti, quando non utilizzate.

Relax

Se quello che cercate, invece, è un divano da relax, evitate tutto ciò che può portarvi stress, scegliete una tinta (possibilmente unita e non a fantasia) che allieti l’atmosfera in casa (il blu è considerato il colore rilassante per eccellenza) e controllate che siano disponibili, magari, dei poggiatesta e dei poggiapiedi: la vostra spina dorsale vi ringrazierà!

Versatilità

Quando la componente dominante deve essere la versatilità (può capitare, ad esempio, in ambienti molto piccoli), un divano che offra la possibilità di regolare le sedute può fare al caso vostro: in questo modo sarà possibile guardare la Tv, stare al Pc o fare una chiacchierata amichevole senza dover cambiare continuamente postazione… una soluzione ideale anche per la famiglia!

Comfort

Se, infine, si mira semplicemente ad una seduta confortevole, fissa, adatta al quotidiano come nelle occasioni particolari, optare per una combo divano-poltrone può essere la scelta giusta, mirando a pochi posti (2, al massimo 3) per il primo, ma di infinita accoglienza.

In questo modo si potrà arredare con gusto, occupando gli spazi giusti, senza rinunciare alla praticità e alla comodità!