Per avere una casa ben arredata è necessario curare tutto in ogni minimo dettaglio. Tra gli elementi a cui prestare maggiore attenzione rientrano anche le tende. Infatti, se installate in maniera corretta, queste componenti possono fornire alla propria abitazione un aspetto completamente nuovo e di classe.

Ma come fare per arredare la propria casa con le tende in maniera efficace? Scopriamolo insieme in questo articolo. 

Arredare casa con le tende: da dove partire?

Solitamente le tende vengono poste alla fine dell’arredamento di una casa. Non per questo però esse sono meno importanti degli altri mobili.

Tuttavia, durante la fase di allestimento è necessario fare attenzione ad una serie di fattori, in maniera tale da ottenere il miglior risultato possibile. Innanzitutto, è opportuno valutare dove verranno poste le tende. Infatti la scelta di queste componenti varia da stanza a stanza, e tener conto dei diversi ambienti è fondamentale.

Inoltre è opportuno prendere in considerazione il tessuto, sapendo che uno realizzato con materiali leggeri può essere un’ottima soluzione per ottenere una maggiore luminosità all’interno del proprio appartamento. Invece, tessuti decorati renderanno le stanze meno illuminate. 

Infine, bisogna prendere in considerazione le stagioni: ad ogni periodo dell’anno si associano infatti diverse tipologie di tende. Questo non significa che bisognerà cambiarle ogni stagione, ma almeno in inverno e in estate è necessario provvedere ad una loro sostituzione. A tal proposito, nella stagione estiva può essere utile arredare la propria casa con tessuti leggeri e freschi. Viceversa, in inverno è meglio indirizzarsi su tessuti più pesanti, capaci di rendere la casa più accogliente.

Le tipologie di tende

Prima di capire come allestire la propria casa con le tende, è necessario innanzitutto conoscere le diverse tipologie presenti sul mercato. Tra quelle più diffuse ci sono le seguenti:

  • Tende morbide o arricciate
  • Tende veneziane
  • Tende a pacchetto
  • Tende a pannello

Le tende morbide sono sicuramente quelle più diffuse. Si tratta di una tipologia molto elegante in grado di conferire all’intero ambiente una maggiore freschezza. Si possono comporre in diversi modi: con un singolo telo, con un telo doppio o anche con un telo triplo. Sul mercato sono disponibili anche i modelli a sfioro pavimento, che, anche se sono meno scelti per questioni di igiene, rappresentano comunque una buona soluzione. In questo caso, però, è necessario evitare modelli realizzati in lino o cotone, in quanto potrebbero stropicciarsi durante il lavaggio e ridurre le dimensioni della tenda. 

Le tende veneziane sono modelli composti principalmente da lamelle di metallo, che si possono trovare sul mercato principalmente in tonalità bianche. Sono ideali per combattere sbalzi termici e umidità. 

Le tende a pacchetto, invece, sono composte da tessuti leggeri, che possono essere azionati tramite una cordicina posta sul lato. Infine, le tende a pannello sono formate da pannelli rigidi scorrevoli e solitamente vengono poste in grandi vetrate. Per questa tipologia di tenda non è necessaria la cordicina per azionarla

Arredare casa con le tende: il salotto e la cucina

Come abbiamo già visto, la scelta delle tende per la propria casa varia anche in base alla stanza in cui vengono installate. Partiamo quindi dal capire quali tende scegliere per il salotto e la cucina. Nel primo caso, solitamente, gli esperti di home design suggeriscono di adottare sempre tende morbide, mentre invece per la cucina una buona soluzione potrebbe essere rappresentata dalle tende a rullo, ovvero modelli realizzati con un sistema pratico ideato per schermare la luce che entra dalle finestre. Questa tipologia di tende è definita a rullo perché possiede un tessuto che viene avvolto da un rullo nella fase di riavvolgimento.

Arredare casa con le tende: camera da letto e bagno

Passiamo ora a vedere come arredare  con le tende la camera da letto e il bagno. Nel primo caso può essere una buona idea installare una tenda morbida a doppio telo, che permette di rendere più scura la stanza. Per il bagno invece può  andare bene anche una tenda a pacchetto oppure una veneziana.